Come si forma l’acne?

Iperseborrea: A causa delle alterazioni ormonali, più frequenti durante l’adolescenza, aumenta la produzione di grasso che si accumula dando luogo a brufoli e punti neri.

Ipercheratinizzazione: Normalmente le cellule della pelle si rinnovano, le cellule morte si distaccano e vengono rimpiazzate da cellule nuove. Questo processo non è sempre perfetto e in alcuni casi le cellule morte si attaccano l’una con l’altra e questo, insieme all’eccesso di sebo prodotto, provoca l’ostruzione del poro e quindi accumulo di grasso sotto la cute.

Infiammazione: L’eccesso di sebo accumulato provoca la moltiplicazione di un batterio normalmente presente sulla pelle, che crea un effetto irritante e scatena un’infiammazione che fa apparire i brufoli.